Ispezione ottica: un collaudo veloce e performante allo stesso tempo

Web Elettronica esegue l’ispezione ottica per identificare moltissime tipologie di errore


 

L’ispezione ottica automatica (AOI) ha come obiettivi quelli di rilevare la maggior parte delle anomalie presenti sulla scheda elettronica. Componenti mancanti, sbagliati, ribaltati, inclinati, sollevati o in condizioni di tombstoning, sporgenze, ponti e corti, circuiti aperti o filetti di saldatura indesiderati possono essere facilmente identificati dai sistemi di ispezione ottica, che grazie all’avvento del colore e del 3D, stanno diventando sempre più performanti e in grado anche di valutare anche il profilo di saldatura e la bagnabilità.

Ispezione ottica

L’ispezione ottica viene largamente usata nelle attuali linee di assemblaggio per montaggio superficiale ad alta velocità, quali quelle utilizzate in ambito automotive, aerospaziale e difesa, nel settore elettromedicale e nella produzione di dispositivi consumer. L’ispezione ottica, oltre che per le grandi produzioni di massa, è indispensabile anche per le produzioni elettroniche a lotti o con volumi ancora più ridotti, perché grazie alla maturità tecnologica raggiunta in questo campo, i costi delle macchine si sono abbassati molto.

Dato che il montaggio dei componenti può coinvolgere un significativo intervento manuale, come ad esempio la programmazione delle pick and place o l’inserimento manuale delle bobine porta componenti, l’ispezione ottica viene compiuta in modo ideale dopo questa fase, proprio per localizzare difetti quali la mancanza di componenti o il loro disallineamento. Eseguire l’ispezione ottica dopo la fase di montaggio può isolare ogni variazione inaccettabile nei materiali, quali le dimensioni dei componenti o le loro effettive condizioni, che possano pregiudicare la percezione di qualità da parte del cliente finale.

L’ingrandimento ottico e digitale, le caratteristiche del sensore di acquisizione dell’immagine e la precisione di posizionamento di pochi micron, garantiscono l’accuratezza necessaria per rilevare anche quelle piccole deviazioni nella posizione di componenti dalle dimensioni infinitesimali che possano portare all’insorgere di un difetto.

Web Elettronica

esegue da molto tempo questo tipo di test e può contare su personale esperto e professionale in grado di elaborare i report della macchine ad ispezione ottica per velocizzare il tempo test ed eliminare i falsi errori per rendere il collaudo performante già dalle prime applicazioni.